Scuola, Azzolina risponde alla Lega: 'Ho sentito tantissime sciocchezze in queste ore'

Vi abbiamo riportato nella giornata di ieri quanto esposto in un articolo pubblicato dal quotidiano ‘Repubblica’ inerente la tesi di laurea del neo ministro dell’istruzione, Lucia Azzolina: l’accusa è quella di aver copiato parte della tesi per la laurea di specializzazione conseguita all’università di Pisa nel 2009.

Lega contro il neo ministro Lucia Azzolina: ‘Si vergogni e vada a casa’

La Lega ha duramente attaccato nelle ultime ore il neo ministro Azzolina che ha preso il posto del dimissionario Lorenzo Fioramonti: ‘Fare peggio del ministro Fioramonti sembrava impossibile – ha dichiarato il partito del Carroccio – E invece Azzolina ci stupisce: si vergogni e vada a casa.’
L’accusa viene sollevata dal senatore leghista, Alberto Bagnai. ‘Ora facciamo come la Germania, dove Guttenberg, nel 2011, si dimise’, ha scritto su Twitter. Il duro attacco si estende a tutto il Movimento 5 Stelle: ‘Avete vilipeso il vostro Paese dipingendolo come un focolaio di corruzione? Ora seguite i vostri modelli’.

Salvini: ‘Un ministro così non ha diritto di dare (e fare) lezioni’

Anche la deputata leghista, Giorgia Latini, vicepresidente della Commissione Cultura alla Camera, non risparmia i veleni nei confronti del neo ministro: ‘Chiederemo al ministro Azzolina di venire subito in Aula a riferire e di rassegnare immediate dimissioni, come già in passato hanno fatto i suoi omologhi in altri Paesi, perché gli italiani e il mondo della scuola meritano rispetto e verità’
Anche il leader della Lega, Matteo Salvini, è intervenuto nella questione: ‘Un ministro così non ha diritto di dare (e fare) lezioni’.

Lucia Azzolina: ‘Salvini non ha mai studiato in vita sua’

Il ministro dell’istruzione, Lucia Azzolina, ha prontamente replicato alle accuse provenienti dagli ex alleati di Governo: ‘Non fatevi prendere in giro, non è né una tesi di laurea, né un plagio – ha dichiarato il titolare del dicastero di Viale Trastevere da Cracovia – Ho sentito tantissime sciocchezze in queste ore, d’altra parte non mi stupisce che Salvini non sappia distinguere una tesi di laurea da una relazione di fine tirocinio Ssis (Scuola di specializzazione all’insegnamento secondario): non ha mai studiato in vita sua e sarebbe strano se le distinguesse. L’unica cosa che mi dispiace è parlarne qui dal viaggio della memoria ad Auschwitz. D’altra parte, l’anno scorso il ministro leghista Bussetti non si è presentato, e a maggior ragione era importante che io fossi qui oggi’.