L‘aggiornamento delle graduatorie di istituto di II e III fascia riguarderà il triennio 2020-2023 ed è atteso per la prossima primavera. Saranno possibili nuovi inserimenti in terza fascia, ma anche effettuare l’aggiornamento. Chi deve farlo?

Graduatorie di Istituto II e III fascia: chi aggiorna?

L’aggiornamento delle graduatorie di II e III fascia riguarda tutti i docenti inseriti. Questi avranno la possibilità di comunicare i nuovi punteggi derivanti da servizio di insegnamento e/o titoli, valutati tramite le tabelle di valutazione allegate al decreto (che ancora non si conoscono). Avranno pure la possibilità di cambiare provincia di inserimento. Ma che dire di coloro che non hanno nuovi punteggi e non devono cambiare provincia?

L’aggiornamento è per tutti

Ribadiamo che l’aggiornamento delle graduatorie di istituto 2020 riguarda tutti i docenti inseriti, anche coloro che non hanno nuovi punteggi e non cambiano provincia. L’iscrizione alle graduatorie di istituto non prevede rinnovo automatico, ma su richiesta dell’interessato. Ad ogni modo, chi è già inserito, a differenza di chi si inserisce per la prima volta, non deve acquisire i 24 CFU.