Stipendi scuola e avvio nuovo anno scolastico: intervista al sottosegretario al Miur, De Cristofaro (ESCLUSIVA)
Stipendi scuola e avvio nuovo anno scolastico: intervista al sottosegretario al Miur, De Cristofaro (ESCLUSIVA)

Primo confronto tra i rappresentanti di Flc Cgil, Cisl, Uil, Snals, Gilda e Anief e il nuovo ministro dell’istruzione, Lucia Azzolina, quello che si è svolto mercoledì scorso. Il tema del reclutamento docenti e personale Ata è stato al centro del tavolo politico: Anief ha proposto al nuovo titolare del dicastero di Viale Trastevere 10 priorità sulle quali lavorare al fine i migliorare il sistema di reclutamento.

Incontro Azzolina-sindacati: le priorità Anief

Si ritiene opportuno che sui concorsi debba essere ampliata la categoria dei partecipanti a quello riservato ed estesa ai docenti di religione, dell’infanzia e primaria, con corsi abilitanti aperti a tutti e senza il blocco quinquennale sulla mobilità, con la partecipazione degli amministrativi facenti funzioni senza laurea al concorso Dsga e con una riserva di posti per i dirigenti tecnici, con almeno tre anni di servizio svolto.

Concorsi, blocco quinquennale, assunzioni da graduatorie di istituto

Un altro punto riguarda le stabilizzazioni dei precari anche dalle graduatorie di istituto, attraverso la “call veloce” da graduatorie di istituto provinciali.
Inoltre, devono essere confermati nei ruoli i diplomati magistrale già assunti e poi licenziati.
Non deve essere trascurato il problema del personale Ata: si chiede l’avvio immediato di un piano massiccio di immissione in ruolo, anche nei profili professionali superiori mai attivati pur essendo previsti dal contratto.

Diplomati magistrale, personale Ata, sostegno

Anief spinge anche verso la retrodatazione dell’assunzione degli idonei dell’insegnamento di religione cattolica al 2008.
Un’altra priorità è rappresentata dal sostegnodovrà essere adeguato l’organico di fatto a quello di diritto con posti in deroga relegati in base a eccezionali necessità, garantendo la determinazione degli organici in base alle richieste del PEI.