Scuola, diplomati magistrali e chiusura Gae: assumere da nuove graduatorie e conferma ruoli dopo anno di prova

Il ministro dell’istruzione, Lucia Azzolina, nel corso di un’intervista rilasciata a ‘Il fatto quotidiano’ ha ribadito l’intenzione del Miur di tenere chiuse le Graduatorie ad Esaurimento: ‘Resteranno chiuse, si chiamano così per un motivo – ha dichiarato l’esponente del M5S – Il mio obiettivo è assumere le persone, non farle entrare in una graduatoria e chissà quando verranno assunte. Per velocizzare il tutto faremo una call regionale’.

Diplomati magistrale, Azzolina: ‘Tre concorsi in 4 anni sono abbastanza’

In merito alla questione riguardante i diplomati magistrale, interessati, purtroppo, dai depennamenti dalle GaE, il ministro Azzolina crede che ‘tre concorsi in quattro anni siano abbastanza’. Per loro c’è stato il concorso 2016, quello straordinario del Decreto straordinario, e ci sarà quello ordinario con bando a febbraio.

Loading...

Anief: ‘Assumere subito da nuove graduatorie’

Il presidente Anief, Marcello Pacifico, non si trova d’accordo con le dichiarazioni del nuovo titolare del dicastero di Viale Trastevere in quanto, secondo il sindacato, occorre assumere nei ruoli e da subito dalle attuali graduatorie da cui si sono chiamati i docenti e che ora sono state trasformate in provinciali.

‘Mai accaduto concorso alterni per grado di scuola, il ministro Azzolina lo sa’

In un nota pubblicata sul sito Anief, si sottolinea anche come si debba pensare a un concorso straordinario anche per il personale dell’infanzia e della primaria, dove ci sono 16 mila posti vacanti. Viene messo in evidenza come non sia mai successo che si facciano concorsi alterni per grado di scuole e questo la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, lo sa.
Non è stato risolto il problema del licenziamento di 7 mila maestre che hanno superato l’anno di prova: Anief ricorda il parere dell’ex presidente di Cassazione, Michele De Luca, al fine di garantire la continuità didattica e rispettando il merito dimostrato.

Anief spinge per riapertura Gae

Pacifico sulla riapertura delle Gae: ‘Non è dovuta alla volontà di chi detiene le chiavi di viale Trastevere, ma di chi capisce che quando si hanno 8 mila docenti inseriti in GaE e 200 mila docenti chiamati come supplenti, il problema è proprio quello di riaprire le GaE da dove vengono chiamati per il 50% dei posti e non di esaurirle. Perché altrimenti la supplentite rimarrà per sempre’.