Concorso straordinario ultim'ora, clamoroso dietrofront PD: 'No a riformulazione governo, assunzione per titoli'
Concorso straordinario ultim'ora, clamoroso dietrofront PD: 'No a riformulazione governo, assunzione per titoli'avanti'

La bozza relativa al concorso ordinario 2020 di I e II grado della scuola secondaria è pronta, anche se potrebbe ancora subire delle modifiche. In base al suo contenuto, quali sono i requisiti per accedere al concorso ordinario 2020?

Titoli per accedere al concorso ordinario 2020 secondaria

A definire i titoli per accedere al concorso ordinario 2020 per la scuola secondaria è l’articolo 5, commi 1, 2, 3 e 4-bis del Decreto Legislativo, che stabilisce che sono ammessi:

Per i posti comuni, i candidati che alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, possiedono uno dei seguenti titoli

a. abilitazione alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

b. titolo di accesso alla specifica classe di concorso, congiuntamente a titolo di abilitazione all’insegnamento, per diverso grado o classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente;

c. titolo di accesso alla specifica classe di concorso o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente congiuntamente al possesso dei 24 CFU/CFA di cui all’articolo 1, comma 181, lettera b), numero 2.1 della Legge.

Per i posti di sostegno,  i candidati che alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, possiedono uno dei titoli indicati sopra, congiuntamente al titolo di specializzazione sul sostegno per lo specifico grado conseguito ai sensi della normativa vigente o analogo titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

E’ ammesso con riserva chi, avendo conseguito all’estero i titoli di cui ai commi 1 e 2, ha comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente, entro il termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

I candidati partecipano al concorso con riserva di accertamento del possesso dei requisiti di ammissione. Nel momento in cui questi dovessero risultare carenti, l’USR responsabile della procedura disporrà l’esclusione dei candidati.

Nel bando di concorso saranno consultabili gli altri requisiti generali di ammissione.