Coronavirus ultime notizie
Coronavirus ultime notizie

Dopo una conferenza stampa sofferta, in cui il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è apparso fermo ma anche nervoso e stanco, l’Italia intera dovrà cambiare abitudini: questo vale per tutti, dai giovani agli anziani, da Nord a Sud. Indistintamente e a prescindere dal numero dei contagi in questa o quella Regione. L’Italia intera, ora, dovrà combattere unita l’emergenza coronavirus perché il premier Giuseppe Conte lo ha detto chiaramente: ‘Non c’è più tempo, restiamo in casa’.

Coronavirus, premier Conte all’Italia intera: ‘Non c’è più tempo, dobbiamo cambiare abitudini’

I numeri choc del contagio che rimbalzano, i posti in rianimazione che scarseggiano, il profondo rosso della Borsa esigono misure drastiche, il ‘pugno di ferro’. Le Regioni con meno contagi, come la Sardegna, Calabria, Basilicata e Molise, hanno scongiurato il premier di fermare le fughe dalle zone più a rischio per evitare una catastrofe. Il ministro Francesco Boccia ha incoraggiato Conte ad intraprendere la linea più dura, quella del sacrificio: ‘Arriva un momento in cui i cittadini devono mettersi totalmente nelle mani dello Stato’.

‘Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia’

‘Le nostre abitudini vanno cambiate adesso – questo l’allarme lanciato da Conte – Dobbiamo rinunciare tutti a qualcosa per il bene dell’Italia: lo dobbiamo fare subito e ci riusciremo solo se ci adatteremo a queste norme più stringenti. Se è a repentaglio la salute dei cittadini, bisogna scegliere’. E usare le maniere forti. ‘Il futuro è nelle nostre mani, ognuno faccia la propria parte’. Il premier Conte si è rivolto a tutta Italia affinché ognuno metta in atto le nuove norme più stringenti con senso di responsabilità. ‘Nella penisola non ci sarà più una zona rossa, ci sarà un’unica zona protetta, l’Italia’.