Coronavirus ultime notizie
Coronavirus ultime notizie

Un annuncio tanto storico quanto inevitabile quello di poco fa da parte del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in diretta TV: ‘Questo è il momento di compiere un passo in più, quello più importante. Ora disponiamo anche la chiusura di tutte le attività commerciali, di vendita al dettaglio, ad eccezione di quelle dei beni di prima necessità e delle farmacie. Chiudiamo i negozi, bar, pub, ristoranti. Resta consentita la consegna a domicilio, restano garantiti i trasporti’.

Conte, pugno di ferro contro il coronavirus: ‘Chiusura di tutte le attività commerciali ad eccezione di quelle dei beni di prima necessità e farmacie’

“Il mondo ci guarda, certamente per i numeri del contagio, ma anche per le immagini del nostro coraggio, della nostra forza e domani ci prenderanno come esempio per come abbiamo combattuto e vinto questa battaglia contro il coronavirus, diventando un modello anche per gli altri. “Questa sfida riguarda la salute dei cittadini e mette a dura prova il nostro sistema sanitario ed economico. La stragrande maggioranza degli italiani ha risposto in modo straordinario alle misure che abbiamo adottato, tra cui quella di restare a casa. Sapevo che era solo una tappa e ora è il momento di fare un passo in più: è il momento di chiudere ogni attività commerciale, bar, ristoranti, pub, parrucchieri, centri estetici, servizi di mensa. Per le attività produttive, incentiviamo l’adozione di ferie, chiusure dei reparti non essenziali e misure per rispettare le norme igieniche per contrastare il contagio, come la distanza di sicurezza, là dove non si può fermare la produzione.

Loading...

Conte: ‘Nominerò un commissario, sarà Domenico Arcuri’

‘Sarà garantita l’apertura di supermercati, farmacie e parafarmacie – prosegue Conte – e continueranno a funzionare i mezzi pubblici. L’Italia resta una e una sola, l’Italia protetta. Non aspettatevi che già domani avremo gli effetti di questi provvedimenti, i risultati si avranno tra 15 giorni, non prima. A breve nominerò un commissario che avrà ampi poteri di deroga per gestire l’emergenza del sistema sanitario: quella persona è Domenico Arcuri, che si coordinerà con il dottor Borrelli e la Protezione civile, che ringrazio per l’incredibile lavoro che stanno facendo. Tutti insieme ce la faremo’.