Governo
Governo

Coronavirus, ultime notizie 13 marzo: nuovo decreto emergenza in arrivo. Il nuovo decreto per fronteggiare il COVID-19 prevede una manovra da 15-20 miliardi e sarà varato al massimo entro domenica (ma potrebbe arrivare anche questa sera). Tante le novità richieste e che si stanno valutando nel dettaglio. Vediamo le prime indiscrezioni.

Nel decreto Coronavirus, aiuti per famiglie e imprese

L’emergenza Coronavirus ha indubbiamente creato carenza di liquidità di famiglie e imprese, per cui saranno stanziati quasi 4 miliardi per mutui e prestiti. Prevista anche una riduzione delle bollette per tutto il 2020. Da ieri si parla di Cig in deroga per tutti, incluse soci di cooperative, dipendenti di fondazioni nel settore dei pubblici servizi e terzo settore. Sul sussidio di disoccupazione (stagionali del turismo, della pesca e ai lavoratori dello spettacolo) si sta ancora decidendo. Accertamenti, cartelle e pignoramenti vengono stoppati, inclusi i versamenti previsti il 16 marzo.

Loading...

Ultime novità Covid-19: congedi, auto e proroghe

Prevista nel nuovo decreto del Governo l’equiparazione dello stato di quarantena da Coronavirus a quello di malattia e si discute sul congedo parentale: potrebbe essere portato a 15 giorni, ma ancora incerta la retribuzione. Si sta lavorando pure ai congedi speciali per i genitori con i figli a casa da scuola, che potrebbero richiedere tra i 650 e gli 800 milioni. Potrebbe esserci la proroga di 3 mesi per fare la revisione auto, quella al 31 agosto per la validità dei documenti di identità, e quella per la laurea: l’ultima sessione del 2019 sarà prorogata fino a giugno 2020.

Loading...

Vedi tutti i provvedimenti presi fino ad ora.