Scuola, concorso straordinario ultime notizie: bozza bando, tabella titoli e posti disponibili per regione e cdc

Un articolo pubblicato da Professionisti Scuola mette in evidenza come il Ministero dell’Istruzione, nonostante il difficilissimo momento che sta passando il nostro Paese a motivo dell’epidemia da coronavirus, abbia messo a punto un altro monitoraggio riguardante le scelte che i Dirigenti scolastici e i Collegi dei docenti (quali? È opportuno domandarsi…) stanno effettuando in questo periodo.

Coronavirus, Miur attiva monitoraggio su didattica a distanza

Sono giorni difficili per la scuola anche se i docenti ormai si sono abituati ad affrontare le difficoltà visto che da anni stanno combattendo con le più svariate problematiche: l’ultima, quella del coronavirus, è stata affrontata dai docenti con tanta buona volontà e un alto senso di responsabilità cercando di organizzarsi in fretta e furia e nella maniera migliore, anche perché sappiamo bene che la scuola digitale resta tutt’ora un sogno per molte istituzioni scolastiche.

Loading...

Professionisti scuola si chiede quale sia il senso di attivare l’ennesimo monitoraggio da parte del Miur sulla didattica a distanza: i Dirigenti scolastici dovranno fornire indicazioni precise in merito, andando a compilare un questionario dove si chiede di indicare:

  • il numero di studenti che fruiscono effettivamente dei servizi di didattica a distanza
  • il numero degli alunni che necessitano di dispositivi per fruire della didattica a distanza
  • il numero di alunni che possono contare su dispositivi e collegamento internet

In uno scenario del tutto improvvisato e sperimentale, il Ministero dell’Istruzione chiede di fornire dei dati precisi in relazione ad una situazione di assoluta emergenza. La considerazione di Professionisti scuola si conclude con un pensiero logico: ‘E’ giunto il tempo di agire e di investire. La scuola non può essere salvata solo dalla buona volontà di chi vi opera quotidianamente in perenne emergenza, anche in tempo di pace.’

Qui sotto potete trovare il fac simile del questionario

Ministero_scheda-monitoraggio_def_12 marzo 2020