Azzolina

Il momento particolarmente difficile che sta vivendo il nostro Paese a causa della gravissima epidemia da coronavirus sta preoccupando non poco il mondo della scuola: tra le incognite della didattica a distanza, il nuovo rinvio dei concorsi e altre problematiche riguardanti la chiusura delle scuole (vedi dirigenti scolastici e personale Ata), c’è poco da stare allegri. Anche i docenti titolari di contratto a tempo determinato come pure il personale Ata stanno vivendo momenti di forte preoccupazione, non solamente per paura del contagio.

Emergenza coronavirus, supplenti preoccupati

Il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a questo proposito, è intervenuto poco fa con un messaggio pubblicato sulla propria pagina Facebook: un messaggio che intende rassicurare sia i docenti che il personale Ata supplente. Ecco il testo del messaggio del Ministro.

Messaggio del ministro Azzolina a docenti e personale Ata supplenti

‘Con il decreto #CuraItalia salvaguardiamo i contratti dei supplenti, sia docenti che Ata. Nessuno perderà il posto. Tutte le componenti del personale sono importanti. Ringrazio ancora una volta la scuola che sta provando a dare il massimo in un momento difficilissimo. #LaScuolaNonSiFerma’.
Nel corso dell’intervista rilasciata ieri a SkyTG24, il Ministro ha allontanato l’ipotesi di un prolungamento dell’anno scolastico: ‘La proroga dell’anno scolastico – ha dichiarato il Ministro Azzolina – dipende “dall’esito della didattica a distanza. Se funzionerà non abbiamo bisogno di prolungare l’anno scolastico. Sarebbe offendere chi sta facendo tanto in queste settimane tra l’altro ricompattando la comunità scolastica”.