Scuola, concorso straordinario ultime notizie: bozza bando, tabella titoli e posti disponibili per regione e cdc

La nota Miur N. 440 del 21 marzo va a fornire nuove indicazioni sulle misure di sostegno nella gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID19, in riferimento al Decreto Legge del 17 marzo 2020, n. 18. Con l’occasione, il Ministero dell’Istruzione fornisce nuove disposizioni in materia di personale.

Nota Miur N. 440 del 21 marzo: nuove disposizioni in materia di personale

Nella fattispecie, si legge nella nota: ‘Con il decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 sono state introdotte ulteriori disposizioni specifiche inerenti l’oggetto, molte delle quali particolarmente rilevanti in materia di personale. La presente intende quindi delineare un primo sintetico quadro delle citate novità, con lo scopo di fornire un concreto apporto alle attività di codesti uffici e garantire una condotta il più possibile uniforme nella gestione dei rapporti di lavoro. Sarà cura della scrivente fornire eventuali ulteriori chiarimenti, in relazione ai futuri sviluppi interpretativi o normativi.’

Loading...

Nella nota Miur si parla di estensione della durata dei permessi retribuiti ex art. 33, legge 5 febbraio 1992, n. 104, oltre che del premio di 100 euro, da rapportare alle giornate lavorative svolte in presenza nel mese di marzo, ai dipendenti pubblici e privati che nel 2019 risultino titolari di un reddito da lavoro dipendente non superiore a 40.000 euro.

Loading...

Nella Nota Miur si parla anche di lavoro agile e di permanenza domiciliare, oltre che della sospensione delle procedure concorsuali. Potrete trovare qui sotto la Nota Miur N. 440, per leggerla e consultarla.

Nota-MIUR-440_21-03-2020