Coronavirus, ordinanza Ministero della Salute e dell'Interno: divieto di spostamenti

Il Ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha provveduto, insieme al Ministro della Salute, Roberto Speranza, a firmare l’ordinanza che vieta gli spostamenti fuori comune. Tale ordinanza ha come oggetto: ‘Ulteriori misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale’.

Coronavirus, ordinanza Ministero dell’Interno: vietati gli spostamenti

All’articolo 1 si legge: ‘Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19, e’ fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.’
All’articolo 2 si precisa: ‘Le disposizioni dell’ordinanza, come già anticipato, producono effetto dalla data del 22 marzo 2020, e sono efficaci fino all’entrata in vigore di un nuovo decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, di cui all’articolo 3 del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6.’

Loading...
Il ministro della Salute, Roberto Speranza ha commentato il provvedimento sottoscritto insieme al Ministro dell’Interno Lamorgese: ‘Sono giorni cruciali. Bisogna ridurre al minimo gli spostamenti. Chi da domani non andrà più al lavoro è essenziale che resti a casa e aiuti così tutti quelli che devono continuare a lavorare. È fondamentale che ciascuno faccia la propria parte’.
Qui di seguito potrete prendere visione dell’ordinanza del Ministero dell’Interno.