Pensioni
Pensioni

Pagamento pensioni anticipato per i prossimi tre mesi: aprile, maggio e giugno, ma non per tutti. Modalità e calendario diversi per chi preleva in contanti allo sportello e per chi ha l’accredito su conto corrente, carta prepagata e libretto di risparmio.

Pagamento ensioni con accredito su conto, libretto o PostePay Evolution

Coloro che hanno l’accredito della pensione su conto corrente bancario, seguono il consueto calendario, per cui la somma sarà disponibile il primo giorno bancabile del mese (1 di aprile, 4 maggio, 1 giugno).

Loading...

Coloro che invece hanno l’accredito su Libretto di risparmio postale, conto corrente postale o PostePay Evolution, avranno la disponibilità delle somme dal primo giorno di pagamento delle pensioni (per il mese di aprile, quindi, sarà a partire dal 26 marzo).

Loading...

Chi preleva la pensione in contanti allo sportello

Il pagamento delle pensioni in contanti allo sportello di Poste Italiane, prevede un calendario scaglionato allo scopo di evitare affollamenti dentro l’ufficio postale, basato sull’iniziale del cognome. Il calendario del mese di aprile è già stabilito ed è il seguente:

  • 26 marzo cognome con iniziale dalla A alla B
  • 27 marzo cognome con iniziale dalla C alla D
  • 28 marzo mattina cognome con iniziale dalla E alla K
  • 30 marzo cognome con iniziale dalla L alla O
  • 31 marzo cognome con iniziale dalla P alla R
  • 1 aprile cognome con iniziale dalla S alla Z

Anche maggio e giugno prevedono un pagamento delle pensioni con la stessa modalità e le stesse regole del mese di aprile.

  • Maggio: il pagamento scaglionato sarà dal 27  al 30 aprile.
  • Giugno: il pagamento avverrà dal 26 al 30 maggio.