Scuola e coronavirus, Nota Miur del 24 marzo su Decreto Cura Italia: indicazioni operative per le Istituzioni scolastiche ed educative

Come vi abbiamo riportato nelle scorse ore, il Ministero dell’Istruzione aveva provveduto all’emissione della nota Miur N. 510 del 24 marzo in relazione all’emergenza sanitaria connessa alla diffusione del COVID-19.

AGGIORNAMENTO delle ore 18: Il Ministero dell’Istruzione (Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali) ha provveduto a comunicare in data odierna che la suddetta nota è stata inviata per mero errore materiale. A tal fine si prega di non tenere conto della stessa, in quanto è stata inviata priva di alcuni contenuti: la stessa risulta ancora in fase di elaborazione.

Nota Miur del 24 marzo su Decreto ‘Cura Italia’ è in fase di elaborazione

Nella suddetta nota, si leggeva che ‘al fine di supportare le Istituzioni scolastiche nella gestione delle attività in un momento di estrema contingenza, la presente nota intende fornire alcune prime indicazioni essenziali rispetto all’applicazione del Decreto, in particolare, sulle seguenti disposizioni afferenti al sistema scolastico:’

  • I. pulizia straordinaria degli ambienti scolastici (art. 77);
  • II. differimento dei termini amministrativo-contabili (art. 107);
  • III. strumenti per la didattica a distanza (art. 120).

Non appena la versione definitiva della stessa verrà pubblicata, provvederemo ad informare i nostri lettori. Grazie.