Scuola, graduatorie di istituto: novità in arrivo nella procedura di validazione delle domande
Scuola, graduatorie di istituto: novità in arrivo nella procedura di validazione delle domande

La FLC CGIL sfida il Miur: questo è l’anno dell’aggiornamento delle graduatorie d’istituto, e rinviare la procedura a causa della crisi Coronavirus sarebbe un errore. E’ con questo concetto che inizia il comunicato odierno del sindacato. La FLC ricorda che l’aggiornamento è atteso da migliaia di precari e “serve alle scuole che devono poter contare su graduatorie aggiornate, senza subire il sovraccarico di lavoro legato ad un ricorso abnorme alle messe a disposizione”.

Sì all’aggiornamento delle graduatorie di Istituto 2020

E’ possibile procedere all’aggiornamento delle graduatorie di Istituto di seconda e terza fascia, in questo momento critico? Sì, se si fa un uso appropriato della tecnologia, esattamente come stanno facendo docenti, dirigenti e personale ATA con grande professionalità. Il Miur non può tirarsi indietro. Il comunicato prosegue:

Loading...

Esistono software con i quali l’aggiornamento potrebbe avvenire in modalità telematica e con sistemi automatici di calcolo del punteggio. Ma, ogni volta che abbiamo proposto al MI un’innovazione tecnologica che consentisse l‘aggiornamento delle graduatorie con modalità moderne e funzionali ad alleggerire il lavoro delle segreterie scolastiche, ci è stato risposto che non c’erano risorse per realizzarla. Queste scelte oggi non sono rinviabili“.

Loading...

Potete leggere l’intero comunicato sul sito ufficiale del sindacato.