Coronavirus notizie 21/4, a quando il contagio zero? I dati, regione per regione, dell'Osservatorio nazionale della salute

Quando finirà l’epidemia da coronavirus in Italia? È una domanda che, con grande speranza, tutti i cittadini si stanno ponendo da diversi giorni. Il ‘Corriere della Sera‘ ha pubblicato le stime dell’Eief (Einaudi Institute for Economics and Finance), un centro di ricerca universitaria.
Si stima che, secondo le tendenze attuali, il giorno ‘zero’, ovvero quello senza nuove diagnosi di tamponi positivi possa arrivare tra la metà della prima e la fine della seconda settimana del mese di maggio.

Coronavirus, le stime dell’Eief, regione per regione, sul cosiddetto ‘giorno zero’

Naturalmente vi sono alcune regioni italiane che appaiono più avanti nel contenimento dell’epidemia: il 6 aprile potrebbe essere, ad esempio, il giorno ‘zero’ per il Trentino Alto Adige, il 7 aprile potrebbe esserlo per la Basilicata, l’8 per la Valle d’Aosta mentre per la Puglia potrebbe arrivare il 9 aprile.
L’Eief ritiene, naturalmente, che per quanto riguarda le regioni più colpite del Paese potrebbe volerci un po’ più di tempo: il Veneto dovrebbe arrivare a ‘quota zero nuovi contagi registrati’ il 14 aprile. Per il Lazio si parla di un obiettivo al 16 aprile, prima della Calabria. Le previsioni indicano come ultima regione la Toscana, in quanto la curva si starebbe piegando più lentamente: in questo caso si parla del 5 maggio. L’Emilia Romagna dovrebbe arrivarci al 28 aprile mentre la Lombardia potrebbe anticipare al 22.
Secondo l’Eief, le nuove diagnosi di coronavirus andranno ad azzerarsi, al più tardi, il 16 maggio in sedici delle venti regioni d’Italia: per il momento restano fuori solamente le Marche, il Molise, la Sardegna e da ieri sera anche la Campania. In queste 4 regioni la curva epidemica non ha ancora imboccato la fase di discesa. Qui di seguito, riportiamo gli altri ‘giorni zero’ previsti dall’Eief.

Loading...
  • 7 aprile: Liguria e Umbria
  • 10 aprile: Friuli Venezia Giulia
  • 11 aprile: Abruzzo
  • 14 aprile: Sicilia
  • 15 aprile: Piemonte
  • 17 aprile: Calabria