Personale ATA, Nota Miur del 1° maggio su lavoro agile e fase 2 coronavirus
Personale ATA, Nota Miur del 1° maggio su lavoro agile e fase 2 coronavirus

Il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a pubblicare in data odierna, 15 aprile, la nota ministeriale N. 9836 riguardante chiarimenti in merito alla precedente nota N. 8794 del 30 marzo sulla conclusione del TFA sostegno IV cicloL’affiancamento con il tutor nel tirocinio diretto del TFA sostegno può avvenire in modalità telematica, ecco il testo della nota ministeriale.

Nota Miur N. 9836 del 15 aprile, chiarimenti su nota Miur N. 8794 del 30 marzo su TFA sostegno

Con riferimento all’oggetto ed in riscontro alla nota prot. N. 88/2020, indirizzata alla Direzione Generale per la formazione universitaria, l’inclusione e il diritto allo studio del Ministero dell’Università e della Ricerca, e al Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione del Ministero dell’Istruzione, si rappresenta quanto segue. Com’è noto l’evolversi della situazione epidemiologica in atto ha imposto un adeguamento delle misure varate dal Governo al fine di contrastare e contenere il diffondersi del virus Covid-19 anche nel settore della formazione superiore, a tal fine per consentire la conclusione del ciclo 2018/2019, si è reso necessario, con la nota prot.n. 8794 del 29.03.2020, prevedere “in via eccezionale e straordinaria, la conclusione on-line degli eventuali laboratori e tirocini indiretti (per il tirocinio diretto, resta l’affiancamento)”. Appare opportuno chiarire che, nell’attuale situazione emergenziale nella quale tutte le attività didattiche scolastiche in presenza sono sospese, le prestazioni didattiche sono comunque assicurate nella modalità a distanza, nel merito è stato emanato il Decreto-Legge 8 aprile 2020, n.22 “Misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di Stato”. Pertanto, risulta evidente che l’“affiancamento” indicato per il tirocinio diretto può essere previsto nella modalità a distanza, seppure eccezionalmente ed esclusivamente per assicurare una proficua conclusione del IV ciclo di specializzazione sul sostegno didattico.
Da ultimo occorre rappresentare che la certificazione delle attività di tirocinio diretto sarà affidata all’Istituzione scolastica presso la quale il corsista ha svolto l’attività.

Loading...