Scuola, Lombardia: a che ora suonerà la campanella a settembre?

Date:

Augusta Celada, nuovo direttore generale dell’ufficio scolastico regionale della Lombardia, ha reso note alcune previsioni sulla ripresa delle lezioni a settembre. Si parla di una scuola più flessibile. Come reso noto nel corso di una videoconferenza con la stampa, Celada ha dichiarato: “Servirà un piano di flessibilità del nostro fare scuola. Possiamo dire che la campanella non potrà più suonare alle 8 per tutti, si intaserebbe la città e si renderebbe impraticabile l’uso dei mezzi pubblici”. Secondo il direttore di USR Lombardia, c’è bisogno di dare uno svecchiamento al modo di erogare i servizi.

Scuola, chi è Augusta Celada

Augusta Celada proviene dall’ufficio scolastico regionale del Veneto, dove ha ricoperto per diversi anni il ruolo più importante in tale contesto. Celada è il nuovo dg dell’USR in Lombardia ed ha preso il posto di Delia Campanelli, la quale aveva lasciato la carica lo scorso ottobre, per andare in pensione. Il dg ha spiegato come bisogna dare un taglio al modello “militaresco” che vorrebbe l’entrata in classe di tutti alla stessa ora.

La questione dell’affollamento e dell’aggregamento 

Bisogna tener conto anche della questione dell’affollamento: “Che le classi non possano essere più affollate come le abbiamo viste in passato credo sia una lezione che abbiamo ricevuto tutti da questa epidemia”. Riguardo le iscrizioni alle classi prime, Celada ha assicurato che “nessun dirigente manderà via alunni iscritti”. In caso di realtà scolastiche molto numerose, bisognerà trovare delle soluzioni riguardo a turnazione, distanziamento e roteazione

L’ipotesi “summer school”

Come si legge da IlGiorno.it (che ha trattato l’argomento) Augusta Celada si è mostrata favorevole all’ipotesi di “summer school” e ai centri estivi. Innovazioni proposte dal sindaco di Milano Beppe Sala, in quanto a breve molti genitori di ragazzi rientreranno dal lavoro. Celada ha affermato: “Ogni interlocuzione o tavolo di lavoro territoriale per favorire l’utilizzo delle strutture anche da parte di altri soggetti e con l’intento di agevolare le famiglie ci vedrà disponibili ad ogni accordo”.

 

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...