Nuove assunzioni scuola da settembre, ultime notizie 12/05: in arrivo ulteriori 16mila docenti, lo annuncia il ministro Gualtieri

Date:

In tarda serata vengono annunciate dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri (Ministro con il portafogli) nuovi assunzioni nella scuola. In particolare si tratta dell’assunzione di ulteriori 16mila unità di personale docente da collocare nelle scuole italiane, già a partire da settembre. La misura sarebbe contenuta all’interno del Decreto Rilancio.

Una buona notizia per la scuola: il decreto rilancio prevede nuove assunzioni con l’ampliamento del personale docente già in cattedra a partire dal prossimo settembre

La notizia positiva è avvalorata anche da alcune esternazioni, attraverso i canali social, di alcuni esponenti di governo. Secondo i calcoli dunque il personale pronto a rimpinguare il contingente dei docenti, a partire dal prossimo anno, sale in totale a 78mila unità.

L’incremento di cui sopra, da quanto dichiarato dal ministro Roberto Gualtieri dagli schermi del TG5, sarebbe stato possibile grazie ad una misura prevista (e scritta nero su bianco) all’interno del decreto “ex aprile”, oggi denominato “Rilancio”. Proprio attraverso questo decreto infatti si sarebbero trovate le risorse utile a coprire le spese necessarie per poter predisporre le nuove assunzioni. Lo stanziamento economico, secondo quanto dichiarato dalla ministra Lucia Azzolina ammonterebbero a circa 1,5 miliardi di euro.

A confermare la notizia, attraverso i rispettivi canali social, il segretario Dem Nicola Zingaretti, il sotto segretario al Ministero dell’Istruzione Anna Ascani e la stessa prima inquilina del dicastero di Viale Trastevere Lucia Azzolina.

Le nuove assunzioni in aggiunta a quelle già stabilite partirebbero sin da settembre. «Abbiamo lavorato nelle ultime ore per mettere la scuola nelle condizioni di ripartire, ci saranno 16mila stabilizzazioni aggiuntive di insegnanti in modo da avere complessivamente 32mila nuovi insegnanti a settembre», queste le dichiarazioni entusiastiche di Gualtieri.

Le dichiarazioni entusiastiche dei politici di maggioranza: previste nel decreto rilancio ulteriori 16mila insegnanti da assumere a partire da settembre

La ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, attraverso un cinguettio conferma quanto dichiarato dal collega Gualtieri: “Sono in arrivo maggiori risorse per la scuola: nel Decreto Rilancio quasi 1 miliardo e mezzo per ripartire. E una buona notizia per i docenti precari: 16mila posti in più per le assunzioni attraverso i concorsi. I fondi stanziati hanno determinato de facto l’autorizzazione di uno scostamento di bilancio pari a 55 miliardi da parte del Parlamento.

Gongola di gioia anche Nicola Zingaretti, segretario del Pd, e lo fa anche lui attraverso un twitt: “Una bella notizia: 16.000 insegnanti in più saranno stabilizzati come proponeva il Pd – scrive il segretario Dem. Insieme alle altre assunzioni, ci saranno 32.000 nuovi insegnanti nelle scuole italiane. Il più grande investimento sulla formazione e sull’educazione dei nostri ragazzi”.

Ecco infine le dichiarazioni di Anna Ascani, viceministro all’Istruzione a proposito dell’ampliamento del numero di docenti assunti a partire da settembre: «Sedicimila posti in più per la stabilizzazione dei docenti. Grazie alla collaborazione con il ministro Gualtieri – precisa la Ascani – siamo riusciti a ottenere un ampliamento delle stabilizzazioni, rispetto ai posti previsti, per portarli ad un totale di circa 78.000».

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...