Stipendi scuola: botta e risposta Dadone-sindacati

La ministra della Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone, è intervenuta come ospite della trasmissione del canale Nove, ‘Sono le venti’: nel corso dell’intervista, si è parlato anche dei concorsi docenti rimasti in sospeso a causa dell’emergenza coronavirus.

Ministra Dadone in TV: ‘Presto partiranno i concorsi scuola’

La ministra ha sottolineato come concorsi pubblici saranno velocizzati attraverso la digitalizzazione e l’obiettivo di ridurre al massimo i tempi per la pubblicazione della graduatoria.
La priorità sarà quella di far ripartire i concorsi in sospeso, come quello del personale di cancelleria, quindi far partire i concorsi della scuola e dopo avviare gli altri.
L’esponente del Movimento 5 Stelle ha spiegato che le prove si svolgeranno in sicurezza, con la massima considerazione delle misure che riguardano il distanziamento sociale, soprattutto per quanto riguarda le prove preselettive che saranno decentralizzate: la ministra ha parlato di utilizzo di strutture scolastiche o universitarie.
Il concorso straordinario riservato ai docenti con più di 3 annualità di servizio sarà, indubbiamente, il primo della lista: a questo proposito ricordiamo che i 24mila posti indicati dal bando sono stati aumentati di altre 8mila unità, dopo l’autorizzazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze.