Assunzioni da Quota 100
Assunzioni da Quota 100

In arrivo il decreto per le assunzioni scuola dai posti Quota 100 non assegnati nell’anno scolastico 2019/20. Ieri 13 maggio 2020 si è svolto in videoconferenza l’incontro tra il Miur e i sindacati: il tema era proprio le immissioni in ruolo su questi posti.

Immissioni in ruolo Quota 100

A causa di una gestione tardiva da parte dell’INPS, le disponibilità per cessazione del servizio tramite pensionamento con Quota 100 non sono ancora state utilizzate per le assunzioni. Sebbene i posti siano di più, il Mef ne ha autorizzati solo 4.500 per le immissioni in ruolo. Le nomine su questo contingente avvengono dalle graduatorie e hanno decorrenza giuridica dal 1 settembre 2019 ed economica dall’a.s. 2020/2021. Inoltre, hanno priorità nell’assegnazione della provincia e della sede rispetto alle ordinarie operazioni di mobilità e di immissione in ruolo per l’a.s. 2020/21.

Loading...

Modifiche al decreto

Tra le rilevazioni dei sindacati, il Miur ha accordato che il diritto alla continuità didattica “interrotto” dal trasferimento d’ufficio va riconosciuto. Per questo si intende intervenire sulla bozza del Decreto, per garantire la priorità di assegnazione sulla scuola all’ex perdente posto nel caso di sopraggiunta disponibilità, e comunque prima del neo-assunto.