Ritorno a scuola, ultime notizie: Azzolina assicura ‘massima sicurezza, chiarezza e attuabilità’

Date:

In un comunicato del Miur del pomeriggio di ieri, Lucia Azzolina e Roberto Speranza hanno garantito che “il governo accompagnerà il ritorno a scuola in sicurezza”.Sono le stesse parole espresse dal ministro in audizione in Commissione Cultura alla Camera, dove  ha parlato del futuro della scuola nei mesi successivi all’emergenza da Covid-19.

La riapertura scuola sarà graduale

Lucia Azzolina ha spiegato che le riaperture delle scuole avverranno in maniera graduale, e che si sta lavorando a un protocollo per la sicurezza che sarà pronto a breve. Il protocollo verrà consegnato al Miur la prossima settimana dal Comitato tecnico-scientifico.

Il commento di Azzolina

Sul suo profilo Facebook, il ministro dell’Istruzione ha lasciato un suo commento nella serata di ieri. Scrive:

“Si lavora senza sosta in collaborazione con il Ministero della Salute ed il Comitato tecnico-scientifico per un rientro a scuola in sicurezza il prossimo settembre… Ora lavoriamo per settembre con indicazioni che saranno improntate alla massima sicurezza, chiarezza e attuabilità. Misure che, dopo il vaglio del Comitato tecnico-scientifico, saranno portate all’attenzione dei sindacati per la preliminare condivisione e poi diffuse alle scuole per la necessaria attività preparatoria dei prossimi mesi”. Poi ringrazia il Comitato per il grande lavoro e per il supporto che sta dando al Ministero dell’Istruzione e alla scuola e conclude dicendo: “Vogliamo tutti tornare presto alla normalità”.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...