La cattiva scuola della Azzolina, Rossano Sasso Lega
La cattiva scuola della Azzolina, Rossano Sasso Lega

La polemica attorno al decreto scuola e alle assunzioni dei precari non cessa. Rossano Sasso, deputato della Lega, ancora una volta non le manda a dire. “Mangi un boccone al volo, e senti in tv il grillino di turno che sentenzia “assumeremo nel rispetto della Costituzione”. Come alla UIL scuola, anche a lui non va giù questa affermazione.

I precari sono assunti anche dalle graduatorie

Sul suo profilo Facebook, meno di 24 ore fa Sasso ha scritto: “All’ ignorante (nel senso, ribadisco, che ignora) di diritto scolastico, vorrei precisare che l’art. 97 Cost. stabilisce che nello Stato, si assume per pubblico concorso (ma non specifica la modalità del concorso stesso) e negli altri modi previsti dalla legge.
L’ ignorante ignora che da 30 anni, nella scuola si assume anche attraverso le graduatorie, (permanenti prima, oggi dette “ad esaurimento”) che rappresentano uno dei modi previsti dalla legge. Si assume quindi anche tramite concorso per soli titoli e servizio.” Poi cita anche la D.E. 70/1999 che prevede la stabilizzazione dopo 3 anni di servizio.

Loading...


‘Prima di andare in tv a parlare di Scuola, studiate’


Assicurando l’impegno del suo partito non permetterà che la dignità dei lavoratori della scuola venga calpestata, Sasso lancia l’ennesima frecciatina al ministro in carica. “Studiate. Altrimenti resterete ciucci e farete anche la figura dei presuntuosi. E anche lei Ministro Azzolina, lei che invece il diritto scolastico lo conosce, dall’alto delle sue due lauree, faccia comunque una ripassatina, potrebbe servirle”.