Decreto scuola ultime notizie, ecco le parole di Bianca Laura Granato (M5S)

L’accordo raggiunto dalle forze di maggioranza, con la mediazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, è riuscito a ricucire lo strappo tra il Partito democratico e il Movimento 5 Stelle in merito al Decreto Scuola. Tutti soddisfatti o quasi, secondo le dichiarazioni rilasciate dalla ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina e dalla viceministra Anna Ascani: eppure serpeggia la delusione nelle fila dei ‘grillini’ che vedono sfumare lo svolgimento della prova computer based a ‘crocette’. La prova concorsuale verrà sostituita da una prova scritta riguardante un elaborato, le cui caratteristiche non sono ancora state, al momento, specificate. L’accordo, comunque, salvo sorprese dell’ultima ora, permetterà l’approvazione del Decreto Scuola.

Concorso straordinario docenti, Bianca Laura Granato: ‘Tutte le forze di maggioranza convergono sulla linea di una selezione seria che valorizzi le capacità’

La senatrice del Movimento 5 Stelle, Bianca Laura Granato, ha commentato sul proprio profilo Facebook l’intesa raggiunta nella notte: ‘Vertice notturno breve e produttivo: c’è condivisione di intenti – ha esordito la senatrice pentastellata – Tutte le forze di maggioranza convergono sulla linea di una selezione seria che valorizzi le capacità e le competenze del personale da assumere a tempo indeterminato.’

Bianca Laura Granato ammette la delusione

Tuttavia non manca la delusione e l’onorevole Granato non può far altro che ammetterlo: ‘Delusi per lo slittamento delle prove in autunno, ma la modifica della prova computer based in elaborato scritto richiede tempi organizzativi e modalità logistiche differenti, nonché anche coperture diverse.
In mattinata proseguiremo la discussione che ci auguriamo proficua almeno quanto quella appena conclusa.
Un ringraziamento sentito va alla ministra Lucia Azzolina, al Presidente Giuseppe Conte, ai capi delegazione e a tutti i capigruppo di maggioranza.’, così ha concluso Bianca Laura Granato.