Sasso contro Azzolina
Sasso contro Azzolina
‘Avete tradito i precari della scuola‘ scrive Rossano Sasso (Lega) sul suo profilo Facebook, rivolgendosi al ministro Azzolina e alla sua politica, ma anche a PD e LeU. Il riferimento è principalmente al concorso straordinario e all’accordo raggiunto.

Concorso rimandato e precari traditi

Negli ultimi post del suo profilo social, Rossano Sasso non le manda a dire, perfettamente nel suo stile. Attacca ancora una volta quella che ha definito ‘la cattiva scuola di Azzolina‘, denunciando pure la complicità della maggioranza. “Tutto rimandato a dopo l’estate, al posto del quiz a crocette ci sarà una prova ancora più difficile, a settembre nessuna stabilizzazione e precari da sfruttare ancora per un anno. Azzolina soddisfatta, pd e Leu complici, 200.000 precari ancora una volta presi in giro” scrive.

Scuola, ‘ancora una volta traditi, presi in giro, illusi ed abbandonati’

“Precari ancora una volta traditi, presi in giro, illusi ed abbandonati… Qual è stata la contropartita questa volta, per cosa avete tradito i precari? Ancora una volta la scuola usata come merce di scambio dal Governo PD M5S Renzi Leu. È bastata giusto qualche ora per girare le spalle e tradire 200.000 lavoratori e famiglie. Avrete mesi, anni di lotte sociali dal mondo della scuola.” scrive l’Onorevole.
Poi dedica un post al ministro dell’Istruzione:
“Presentarsi da mesi in televisione, sempre da sola e senza contraddittorio, non trasformerà in verità le sue bugie.
Ministro Azzolina, le riconosco il merito di aver definitivamente risvegliato la categoria dei docenti. Che, nella maggioranza dei casi, sono contro il suo governo ed il suo operato.”