Decreto scuola news 5/6, voto finale entro domani: i punti chiave
Decreto scuola news 5/6, voto finale entro domani: i punti chiave

Nel corso dell’esame del Decreto Scuola in VII Commissione al Senato, sono stati approvati diversi emendamenti. Di seguito elenchiamo le novità.

Emendamenti al Decreto scuola approvati in Senato

Le novità derivanti dall’approvazione degli emendamenti al Decreto Scuola riguardano principalmente i precari:

Loading...
  • prova scritta per il concorso straordinario: è stata modificata, in quanto la prova a quiz è sostituita con quesiti a  risposta aperta su competenze disciplinari, didattiche e metodologiche. Ai vincitori viene riconosciuta la retrodatazione giuridica al 1 settembre 2020.
  • sostegno, procedura per titoli e prova orale: i docenti specializzati possano accedere ad una graduatoria (biennale) finalizzata all’immissione in ruolo, mediante procedura per titoli e prova orale. L’accesso è consentito solo a chi non è già inserito in altre graduatorie che danno accesso al ruolo.
  • accesso al TFA sostegno per i docenti con 3 anni di servizio su sostegno: non dovranno superare la preselettiva per essere ammessi al Tirocinio.
  • graduatorie d’istituto: aggiornamento telematico e trasformazione in graduatorie provinciali per le supplenze, sia per posto comune che per sostegno, nel 2020.
  • card docente da 300 euro per i precari: saranno stanziati 300 euro per formazione e device a favore dei precari.
  • procedure per le immissioni in ruolo: rinviato dal 15 al  20 settembre 2020 il termine per completare le operazioni di immissione in ruolo di quest’anno.
  • tavolo per l’avvio dei percorsi abilitanti.
  • nelle procedure di call-veloce per la scuola primaria e scuola dell’infanzia, la fascia aggiuntiva sarà collocata dopo il concorso straordinario anziché dopo il concorso ordinario del 2016.

Conferma solo dopo il voto

La conferma delle misure al decreto scuola si avrà solo dopo il voto in aula, atteso per oggi 28 maggio.

Loading...