Assunzioni personale ATA
Personale ATA ex LSU, due importanti novità in arrivo

Le ferie del personale ATA non possono essere mai imposte d’ufficio, neanche durante periodi di emergenza come questo. In questa fase i vari istituti scolastici stanno invitando gli ATA ha predisporre il piano ferie estivo. I diretti interessati dovranno stare particolarmente attenti ad eventuali richieste non legittime circa l’imposizione di fruizione delle ferie da parte dei dirigenti scolastici.

Come informa Orizzonte Scuola, purtroppo ci sono diverse circolari che recitano, anche in maniera abbastanza autorevole, quanto segue: “Il piano di ferie sarà predisposto, assegnando d’ufficio il periodo di ferie a coloro che non ne avranno fatto richiesta, entro il termine fissato…”

Loading...

Personale ATA: le ferie sono mai imposte

Proseguiamo la lettura di un esempio di circolare, presentato da Orizzonte Scuola, riguardo la fruizione delle ferie. Il documento presenta diversi punti illegittimi, come il seguente: “Considerato il particolare periodo che stiamo vivendo e la definitiva sospensione delle attività didattiche si precisa che le ferie relative all’a.s. 2019/2020 dovranno essere fruite tutte entro la fine dell’a.s. 2019/2020.”

Qui di seguito un’affermazione del tutto inaccettabile: “…una volta utilizzato lo strumento delle ferie pregresse, è possibile utilizzare i riposi compensativi a copertura delle giornate lavorative non prestate.” Di conseguenza, la circolare informa come il personale non coinvolto nel lavoro agile si vedrà annullato il credito orario, nel caso in cui esso sia stato accumulato.

Non risultano tuttavia, secondo la legge, riferimenti normativi che giustifichino la decurtazione degli straordinari. Inoltre, la nota dipartimentale numero 323/2020 prevede il poter adottare gli “strumenti delle ferie pregresse, del congedo, della banca ore, della rotazione e di altri analoghi istituti, nel rispetto della contrattazione collettiva

Le ferie: un diritto irrinunciabile

Le ferie sono un diritto irrinunciabile. A prevederlo è l’articolo 13 del CCNL. Il lavoratore deve utilizzare le ferie a lui spettanti nel corso dell’anno scolastico, a patto che il beneficio di un determinato periodo di riposo sia compatibile con le esigenze di servizio. È giusto, allo stesso tempo, che si tenga conto delle richieste di ogni singolo dipendente.