Impegno della Maggioranza per i docenti di sostegno
Impegno della Maggioranza per i docenti di sostegno

Come certo saprete ieri sono stati presentati due emendamenti finalizzati ad arginare l’emergenza sostegno, emendamenti che, pur con dispositivi differenti, mirano ad una più rapida stabilizzazione dei docenti di sostegno. Di questi la VII Commissione Istruzione del Senato ha approvato l’emendamento 4.0.100 (emendamento Angrisani), presentato nonostante il parere contrario della ragioneria di Stato per motivi di copertura finanziaria.

Coprire i tanti posti vuoti per il sostegno

In altri termini la volontà politica di rilanciare il settore si è scontrata con l’endemica penuria di risorse destinate alla Scuola e al settore sostegno.

Tuttavia la scelta di presentare l’emendamento, nonostante il parere sfavorevole, rappresenta una chiara presa di posizione che segna una svolta rispetto all’orientamento precedente. Come superare quindi l’impasse? Ci viene subito in mente il Decreto Rilancio, macro contenitore da cui poter attingere risorse in questo delicato momento per il Paese e per la Scuola.

Sappiamo che una tale ipotesi è già al vaglio e ci auguriamo che si prosegua decisamente in questa direzione senza arrendersi di fronte alla fredda legge dei numeri, nella consapevolezza che la Scuola è il motore del Paese come l’inclusione è il motore della civiltà.

Ringraziamo tutte le forze politiche che hanno recepito le nostre richieste con la speranza che possano continuare a collaborare per rendere operativo quanto previsto dall’emendamento.

Per quanto ci riguarda siamo giunti fin qui e continueremo a dare il massimo in vista dell’obiettivo aggiornandovi al contempo su ulteriori sviluppi.

Ringraziamenti

Un ringraziamento particolare va anche a tutte le associazioni e ai rappresentanti delle Istituzioni intervenuti nelle nostre dirette e che hanno contribuito a perorare energicamente la nostra causa.

Il Movimento Nazionale dei Docenti

Specializzandi e Specializzati sul Sostegno