Rientro a scuola, documento Comitato Tecnico Scientifico: le indicazioni per la scuola dell'infanzia
Rientro a scuola, documento Comitato Tecnico Scientifico: le indicazioni per la scuola dell'infanzia

L’obiettivo è quello di tornare a scuola in presenza, ma anche e soprattutto in piena sicurezza. Così vuole ripartire la scuola a settembre e con queste premesse il Governo e il Ministero dell’Istruzione hanno pubblicato il documento ricevuto dal Comitato tecnico-scientifico istituito per l’emergenza coronavirus contenente le misure per il rientro a settembre.

In merito alle misure generali organizzative generali, abbiamo parlato in altra sede, riportando le indicazioni presenti nel documento del CTS riguardante le modalità di ripresa delle attività didattiche per l’avvio del prossimo anno scolastico.

Loading...

Riapertura scuole a settembre, le misure per la scuola dell’infanzia

In questa sede ci soffermiamo, in particolare, alle disposizioni riguardanti la scuola dell’infanzia: nelle scorse settimane, il settore dell’infanzia ha lamentato la scarsa considerazione dei problemi legati al possibile rischio contagio da Covid-19, proprio per il fatto che la fascia di età dai 3 ai 6 anni è ad alto rischio.

In realtà, il Comitato Tecnico Scientifico ha fornito poche indicazioni aggiuntive rispetto a quelle generali, pur riconoscendo che ‘nella scuola dell’infanzia il distanziamento fisico presenta criticità più marcate che dovranno richiedere particolari accorgimenti sia organizzativi che nel comportamento del personale’: riportiamo qui di seguito il capitolo dedicato alle indicazioni per la scuola dell’infanzia.

Indicazioni per la scuola dell’infanzia

In particolare si legge: ‘Nella scuola dell’infanzia il distanziamento fisico presenta criticità più marcate che dovranno richiedere particolari accorgimenti sia organizzativi che nel comportamento del personale. Occorre in tal caso assicurare indicazioni e risorse addizionali circa la pulizia assidua delle superfici, il lavaggio frequente delle mani, criteri di riduzione del numero degli alunni contemporaneamente presenti in classe.

Relativamente alla numerosità del gruppo classe, trattandosi per caratteristiche evolutive e metodologie didattiche di un contesto dinamico, è opportuno prevedere un affollamento ulteriormente ridotto rispetto ai criteri applicati nel contesto di classi di ordine superiore. 19 Gli alunni della scuola dell’infanzia NON dovranno indossare la mascherina, come peraltro già previsto per i minori di 6 anni di età.

Pertanto, non essendo sempre possibile garantire il distanziamento fisico dall’alunno, potrà essere previsto per il personale l’utilizzo di ulteriori dispositivi (es. guanti in nitrile e dispositivi di protezione per occhi, viso e mucose) oltre la consueta mascherina chirurgica.’

Qui sotto potrete consultare e scaricare il testo integrale del documento del CTS

DOCUMENTO-TECNICO-SULL’IPOTESI-DI-RIMODULAZIONE-DELLE-MISURE-CONTENITIVE-NEL-SETTORE-SCOLASTICO