Rientro a scuola e documento CTS, Azzolina: ‘Girano informazioni non ufficiali che possono mandare in confusione’

Date:

La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha pubblicato un messaggio sul proprio profilo personale Facebook riguardante il rientro a scuola a settembre. Citando le indicazioni presenti nel documento del Comitato tecnico-scientifico del Ministero della Salute, il numero uno del dicastero di Viale Trastevere ha sottolineato come stiano ‘girando, come sempre, informazioni parziali e non ufficiali che, a volte possono mandare in confusione le famiglie, gli studenti e il personale scolastico’.

Messaggio ministra Azzolina: ‘Girano informazioni parziali e non ufficiali che, a volte possono mandare in confusione’

Lucia Azzolina ha scritto: ‘A settembre riporteremo studenti e studentesse tra i banchi. Lo faremo anche seguendo le indicazioni del documento del Comitato tecnico-scientifico del Ministero della Salute.’ La ministra parla di regole di buon senso e chiare come:

  • Distanza interpersonale di un metro
  • Mascherina per tutti i maggiori di 6 anni di età
  • Scaglionamento degli ingressi
  • Nessuna prova delle febbre per entrare a scuola, ma se si hanno 37.5 gradi di temperatura si deve restare a casa
  • Valorizzazione degli spazi esterni per lo svolgimento della ricreazione, delle attività motorie o per programmate attività didattiche
  • Prima della riapertura della scuola sarà prevista una pulizia approfondita di tutti gli spazi

‘L’obiettivo di tutti è tornare a scuola in presenza e in piena sicurezza’

Questo lavoro è la cornice in cui inserire il piano complessivo di riapertura delle scuole – ha specificato la ministra sottolineando come stiano girando, ‘come sempre informazioni parziali e non ufficiali che a volte possono mandare in confusione le famiglie, gli studenti e il personale scolastico.
Per tutti quelli che me lo stanno chiedendo: il piano definitivo per gli aspetti didattici sarà pubblicato il prima possibile sul sito del Ministero. Così come abbiamo fatto con quello sanitario.
L’obiettivo di tutti è tornare a scuola in presenza e in piena sicurezza. Grazie al lavoro Comitato tecnico-scientifico del Ministero della Salute, del Governo con le importanti risorse economiche stanziate, e di tutto il mondo della scuola lo raggiungeremo.’, ha concluso Lucia Azzolina.

Share post:

Newsletter

Ultime Notizie

Potrebbe interessarti
Potrebbe interessarti

Roma, lite tra studentesse in un liceo della Capitale: intervengono i Carabinieri

Un incidente turbolento si è verificato in un istituto...

Concorsi Docenti 2024, prova orale: elenco avvisi USR estrazione lettera [in aggiornamento]

Concorsi Docenti 2024 - Il processo selettivo per i...

Stipendi NoiPA Aprile 2024: qualcosa non torna, cedolini ridotti di circa 100 euro

In Aprile 2024, alcuni dipendenti pubblici potrebbero notare una...