Scuola, concorso straordinario ultime notizie: iscrizione con riserva anche per i docenti '180X2'?
Scuola, concorso straordinario ultime notizie: iscrizione con riserva anche per i docenti '180X2'?

Il concorso straordinario docenti, riservato al personale con più di 3 annualità di servizio, è stato rinviato, secondo quanto indicato dall’emendamento approvato in Senato: inoltre, come noto, la prova a ‘crocette’ è stata sostituita da una prova scritta selettiva. Dando per scontata l’approvazione del Decreto Scuola alla Camera dei Deputati la prossima settimana (la conversione in legge dovrà avvenire entro il 6 giugno), possiamo dire che il concorso, secondo quanto indicato dall’emendamento, si svolgerà entro l’anno scolastico 2020/1, probabilmente nel prossimo autunno. Tutto dipenderà dall’evolversi della situazione sanitaria. 

Concorso straordinario rinviato, la questione dei docenti che inizieranno la terza annualità di servizio nel 2020/1

Il rinvio del concorso straordinario ha sollevato una questione, quella riguardante i docenti che il prossimo mese di settembre 2020 potranno ottenere il loro terzo incarico come supplenti. Allo stato attuale delle cose, questi docenti potrebbero presentare domanda solamente per il concorso ordinario (confermato il periodo di invio delle istanze dal 15 giugno al 31 luglio): il fatto è che quando si svolgerà il concorso straordinario potrebbero aver già cominciato la terza annualità di servizio e, in teoria, potrebbero ottenere i requisiti per la partecipazione (con riserva) al concorso.
Come ricorda e sottolinea ‘Orizzonte Scuola‘, in verità, in un primo momento ‘nemmeno l’anno scolastico 2019/20 era rientrato tra i requisiti ammessi e ancora ora la domanda prevede la riserva per chi dichiara tale anno di servizio.’

Docenti ‘180×2’ reclamano partecipazione con riserva al concorso straordinario

In ogni caso, i docenti interessati da questa nuova situazione che si verrà a creare con il rinvio del concorso reclamano la possibilità di potervi partecipare: ‘Considerato lo slittamento delle prove del concorso straordinario a data imprecisata nel corso del prossimo anno scolastico 2020/2021, noi docenti con 2 anni completi di servizio (180×2), che probabilmente inizieremo a settembre il terzo anno, chiediamo di poter iscriverci al concorso straordinario con riserva.
Questa soluzione era già stata approvata nel dicembre 2019 per chi stava svolgendo il terzo anno di servizio, quando si pensava che le prove dello straordinario si sarebbero svolte in primavera 2020.
Riteniamo ora iniquo escludere dal suddetto concorso coloro che nel frattempo avranno acquisito i requisiti.
Inoltre, è espressamente previsto che l’a.s. 2020/2021 sarà conteggiato retroattivamente ai fini dell’anzianità di servizio per coloro che vinceranno lo straordinario. Ragion per cui, se l’a.s. 2020/2021 viene considerato retroattivamente, deve essere considerato anche ai fini dell’iscrizione al concorso straordinario!’