Fondi
Fondi

In un post su Facebook il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina si è detta felice di informarci che con il Decreto Rilancio sono stati stanziati altri 466 milioni di euro, immediatamente a disposizione delle scuole dell’intero sistema nazionale di istruzione e formazione.

“Queste risorse costituiscono un finanziamento straordinario e aggiuntivo che servirà a supportare le istituzioni scolastiche nella gestione di questo difficile periodo di emergenza sanitaria e per organizzare il rientro a settembre”, ha poi aggiunto la Azzolina.

Loading...

Risorse anche per Esami di Stato e per sistema integrato 0-6 anni

Il provvedimento ha inoltre destinato 39,23 milioni di euro per lo svolgimento in sicurezza degli Esami di Stato del Secondo ciclo, che inizieranno il prossimo 17 giugno, e che potranno essere usati per far fronte ai costi della pulizia dei locali, piuttosto che per l’acquisto di igienizzanti e dispositivi di sicurezza. Viene inoltre incrementato di 15 milioni di euro il Fondo nazionale per il Sistema integrato di educazione e di istruzione.

Queste risorse potranno essere spese per la realizzazione di nuovi edifici, per la ristrutturazione edilizia, per la riqualificazione e la messa in sicurezza, per l’adeguamento alle norme antincendio, per il risparmio energetico e la fruibilità degli stabili. Sarà inoltre possibile utilizzare le risorse per coprire parte delle spese di gestione dei servizi educativi per l’infanzia e delle scuole dell’infanzia, per la formazione continua del personale educativo e docente.

“Saranno i dirigenti scolastici a stabilire le priorità di spesa in base alle esigenze delle loro scuole. Abbiamo un importante lavoro da fare e lo faremo lavorando con gli uffici territoriali del Ministero, le scuole, gli Enti territoriali. Con la collaborazione di tutti e le risorse arrivate sono sicura che ce la faremo”, ha concluso il Ministro.