Scuole chiuse
Scuole chiuse

Per la prima volta dopo la riapertura, in Germania richiudono le scuole per la scoperta di un nuovo focolaio di Covid-19, precisamente nella città di Gottinga, nella Bassa Sassonia.

Gottinga, scuole chiuse: nuovi contagi da Covid-19

A Gottinga, chiudono di nuovo le scuole, circa 80 persone sono state contagiate dal coronavirus, e in centinaia sono in isolamento domiciliare. Fra i positivi sono presenti anche diversi bambini e adolescenti.

Loading...

Tutto ha avuto inizio il 23 maggio quando nella città universitaria due famiglie hanno organizzato dei party molto numerosi senza rispettare il distanziamento sociale. La probabile presenza di persone positive ha causato il diffondersi dell’infezione. Pare inoltre che alcuni partecipanti, dopo i festeggiamenti si siano recati in un locale, diffondendo ulteriormente il virus.

Loading...

Emanata ordinanza dalle autorità locali per la chiusura della scuola

Per evitare l’ulteriore diffusione del contagio da Covid-19, le autorità locali hanno emanato un’ordinanza, che prevede la chiusura degli istituti scolastici per una settimana, non solo a Gottinga ma anche in altre due circoscrizioni della Bassa Sassonia. La misura precauzionale ha lo scopo di effettuare tamponi nel complesso residenziale coinvolto e ricostruire la catena del contagio.

Attualmente, 200 persone sono in quarantena domiciliare e altre 140 nel resto degli stati federati della Germania. La vicenda ha indignato le famiglie, che hanno contestato il fatto che la violazione delle regole da parte di pochi penalizzi l’operato di tutti. Anche perché ora che le attività produttive sono ripartite, i genitori devono trovare chi si occupi dei loro figli.