Scuola infanzia e primaria, emendamento per 40mila nuove supplenze per l'anno scolastico 2020/1
Scuola infanzia e primaria, emendamento per 40mila nuove supplenze per l'anno scolastico 2020/1

Presentato un emendamento al cosiddetto Decreto Rilancio in vista del procedimento di conversione in Legge n. 34/2020: l’emendamento in questione è il 230.8 sottoscritto degli Onorevoli Casa, Vacca e altri (Movimento 5 Stelle) avente lo scopo di incrementare la dotazione del personale docente assunto a tempo determinato di 20.000 unità per la scuola dell’infanzia e di 20.000 unità per la scuola primaria da destinare al corretto avvio dell’anno scolastico 2020/2021. Qui di seguito riportiamo il testo completo dell’emendamento.

Emendamento al Decreto Rilancio per incremento di 40mila nuove supplenze per scuola dell’infanzia e primaria per corretto avvio anno scolastico 2020/2021

2-bis. A seguito delle prescrizioni sanitarie relative all’emergenza epidemiologica da 2-bis. A seguito delle prescrizioni sanitarie relative all’emergenza epidemiologica da COVID-19 poste in essere a tutela della salute e della sicurezza di tutto il personale scolastico ed educativo e degli alunni e alunne di tutte le istituzioni scolastiche, la dotazione del personale docente assunto a tempo determinato è incrementata di 20.000 unità per la scuola dell’infanzia e di 20.000 unità per la scuola primaria da destinare al corretto avvio dell’anno scolastico 2020/2021.

Con decreto del Ministro dell’istruzione, da adottare entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono disciplinate le modalità attuative del presente comma.2-ter. Agli oneri di cui al presente articolo si provvede mediante l’utilizzo delle risorse di cui all’art. 235, nonché, per un importo pari a 200 milioni di euro, mediante corrispondente riduzione dell’incremento del fondo di cui all’art. 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, come disposto dall’art. 265, comma 5 del presente decreto.