Scuola, diplomati magistrale ultime notizie
Scuola, diplomati magistrale ultime notizie

La ‘questione’ licenziamento dei diplomati magistrali non è ancora risolta. Il Tribunale di Pavia ha dichiarato illegittimo il licenziamento di una docente diplomata magistrale, e ha ordinato al Miur la reintegrazione nel posto di lavoro, oltre che il risarcimento. L’On. Flora Frate (Misto) ha chiaramente detto, come riporta Orizzonte Scuola, che la questione dei diplomati magistrali non è chiara e per questo soggetta a continue contraddizioni.

Diplomati magistrali: ancora tutto da definire?

I diplomati magistrale, per volontà del Ministero, sono stati depennati dalle graduatorie a seguito delle sentenze 2762/2019 e 2764/2019 del Consiglio di Stato. L’ingiustizia a cui sono stati sottoposti è inverosimile: hanno perso il lavoro (e quindi il sostegno economico) ed è stato impedito loro pure l’accesso alla Naspi. Il tutto fra ‘l’indifferenza generale’ ha sottolineato la Frate.

Il tema non è più rinviabile

“Il tema, però, non è più rinviabile” dice Flora Frate parlando dei diplomati magistrali. “Occorre pensare ad un intervento del Legislatore che sia chiaro, omogeneo e che possa ridare giustizia ed equità a questi insegnanti. Ci saranno altri contenziosi e numerose sentenze, la politica dimostri il coraggio di decidere, di farlo in fretta e soprattutto bene”.