Supplenze sostegno 2020/1 e nuove graduatorie provinciali: come verranno assegnate e procedura convocazioni

Le ultime novità contenute nel Decreto Scuola impongono di fare un punto della situazione in merito all’assegnazione delle supplenze. Quando e come saranno assegnate per il prossimo anno scolastico 2020/2021? Il Decreto Scuola ha rinviato al 20 settembre la scadenza per il completamento delle operazioni di immissioni in ruolo, assegnazioni provvisorie e utilizzazioni. 

Supplenze scuola anno scolastico 2020/2021: quando e come verranno attribuite?

Ciò che appare certo è che sarà un inizio di anno scolastico difficile, non solo per le misure anti Covid.  Tuttavia, per le supplenze temporanee non ci saranno problemi: saranno, come di consueto, i presidi ad attribuirle per scorrimento graduatorie, partendo dalla prima fascia. I docenti inseriti in seconda e terza fascia potranno scegliere fino a 20 scuole, nella stessa provincia scelta per le graduatorie provinciali.

Supplenze scuola al 30 giugno o al 31 agosto

Le supplenze al 30 giugno o al 31 agosto saranno attribuite, prima di tutto, con lo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento. Successivamente, verranno assegnati i posti residuati dopo questa prima operazione: ciò avverrà tramite scorrimento delle graduatorie di istituto. Si partirà dalla prima fascia che è stata aggiornata nell’anno scolastico 2019/20 ed è valida per un triennio.

Supplenze da graduatorie di istituto provinciali seconda e terza fascia

In merito alle supplenze da seconda e terza fascia, non è possibile, al momento, quantificare le ipotetiche assegnazioni: in primis bisognerà attendere il numero di immissioni in ruolo che sarà autorizzato. Un altro elemento da tenere in considerazione è quello relativo alla novità ‘chiamata veloce’: infatti, le supplenze da II e III fascia saranno condizionate anche dal successo o meno del nuovo strumento voluto dalla ministra Lucia Azzolina.

Il Ministero dell’Istruzione pubblicherà a breve il decreto riguardante la riapertura e l’aggiornamento delle graduatorie di istituto provinciali di seconda e terza fascia.