Scuola, ultime notizie
LINEE GUIDA #MIUR per settembre, notizie 25/6: le Regioni dicono no

Quando comincia, secondo il Miur, l’attività didattica per l’anno scolastico 2020/21? Mentre è in corso la ‘guerriglia’ per la data di inizio delle lezioni, docenti e studenti volgono lo sguardo a quando previsto dal Decreto scuola sul recupero degli apprendimenti. Il Decreto prevede che questo avvenga a partire dal 1° settembre. Ma la tempistica del ministero dell’Istruzione appare alquanto confusionaria.

Inizio attività didattica as 2020/21: docenti già in cattedra?

Inizio attività didattica 2020/21: quali docenti dovranno essere in cattedra il 1° settembre per permettere il recupero degli apprendimenti agli studenti? E quali all’inizio delle lezioni? Rammentiamo che il termine ultimo per la chiusura delle operazioni di assunzione dei docenti, oltre che delle supplenze, è stato spostato al 20 settembre. Inoltre, il Miur pensa di iniziare le lezioni il giorno 14. Ma con quali docenti, se i termini sono successivi?

E’ vero che il problema non dovrebbe riguardare tutte le Regioni, ma in ogni caso, in alcune zone resterà il problema tipico di ogni anno: inizia l’anno scolastico e i docenti non sono in cattedra. Se poi pensiamo addirittura al 1° settembre, sembra davvero una tempistica caotica.

Recuperi apprendimenti a scuola dal 1° settembre

Una delle possibilità che viene in mente, è che potrebbe capitare che il recupero degli apprendimenti dal primo settembre venga assegnato a docenti, che poi saranno spostati dopo qualche settimana in una scuola diversa. Forse sarebbe bene che il Ministero badasse un po’ di più alla tempistica scelta per le varie operazioni, prima di pronunciarsi.