Comunicato Ministero Istruzione, Giornata della Memoria e dell'Accoglienza: 'Lampedusa porta d'Europa'

Il Ministero dell’Istruzione ha provveduto alla pubblicazione del Decreto dipartimentale n. 686 del 16 giugno 2020, attraverso il quale è stata approvata la graduatoria nazionale (internalizzazione dei servizi di pulizia) di cui all’art. 58, comma 5-quater, del decreto legge 21.6.2013, n. 69.

Scuola, Personale Ata: decreto Ministero Istruzione su approvazione graduatorie nazionali ed assegnazioni provinciali procedura di internalizzazione servizi di pulizia

Nel decreto si riporta quanto segue: ‘Ai sensi dell’articolo 6 del decreto dipartimentale 18 maggio 2020, n. 573, è approvata la graduatoria nazionale, predisposta sulla base del punteggio complessivo e delle precedenze e/o preferenze attribuito nelle graduatorie provinciali approvate dai competenti Uffici scolastici regionali all’esito della procedura selettiva indetta con decreto dipartimentale 6 dicembre 2019, n. 2200. 

Loading...

I posti disponibili nella singola provincia sono conferiti ai partecipanti sino al loro esaurimento in base all’ordine di graduatoria e nell’ordine prioritario delle province richieste. Il candidato è assegnato alla prima provincia utile indicata nella domanda di partecipazione e il completamento dei posti nella provincia o nelle province indicate comporta l’esclusione dalla graduatoria nazionale.

Loading...

La predetta graduatoria, allegata al presente provvedimento, che ne costituisce parte integrante, indica altresì la provincia di assegnazione ed è pubblicata sul sito internet del Ministero, degli USR e degli ambiti territoriali. Da tale data decorre il termine per le eventuali impugnative.

La rinuncia all’assegnazione del posto a tempo pieno non pregiudica il contratto a tempo parziale al 50% già sottoscritto a seguito della procedura selettiva di cui decreto dipartimentale 2200/2019, a meno che il posto a tempo parziale al 50%, divenuto nuovamente disponibile nel corso della procedura nazionale, non sia stato contestualmente assegnato ad altro aspirante in esubero nella provincia di appartenenza ai sensi dell’articolo 3, comma 3 del decreto dipartimentale 573/2020. 

La rinuncia all’assegnazione del posto a tempo pieno non comporta in alcun modo il rifacimento delle operazioni in ambito nazionale. Avverso il presente decreto è esperibile il ricorso all’Autorità giudiziaria.’

Qui di seguito riportiamo la graduatoria nazionale – Internalizzazione dei servizi di pulizia – Art.58, comma 5-quater del decreto legge 21.6.2013 N. 69 – Assegnazione provincia – Anno scolastico di riferimento 2019/2020