Cessione del quinto dello stipendio NoiPA
NoiPa, cedolino giugno online: da luglio soldi in più, ma non per tutti

NoiPA, cedolino degli stipendi di giugno pubblicato a partire dal pomeriggio di ieri, come avevamo annunciato qualche giorno prima, illustrando anche il calendario dei pagamenti di questo mese. Dal prossimo mese sono attese novità nelle buste paghe, per effetto del taglio del cuneo fiscale. Vediamo chi interessano.

NoiPa, stipendi di luglio 2020 con aumenti

A partire dal mese di luglio 2020, sarà applicato il taglio del cuneo fiscale, per cui alcuni utenti NoiPA potrebbero perfino vedere un aumento in busta paga. Abbiamo già approfondito l’argomento nei mesi scorsi.

Il taglio del cuneo fiscale interessa i lavoratori che beneficiano già del bonus Renzi e anche alcuni che finora non ne hanno beneficiato. Si tratta di chi ha un reddito annuo compreso tra 26.000 e 40.000 euro, con riduzione progressiva, in base all’importo.

Chi beneficia del taglio del cuneo fiscale negli stipendi NoiPA

Ecco le soglie in base alle quali si beneficia del taglio del cuneo fiscale nel cedolino NoiPA dello stipendio.

  • per chi non supera la soglia di reddito dei 28.000 euro annui, il bonus Renzi passa a 100 euro al mese.
  • per chi ha un reddito tra i 28.000 e i 35.000 euro annui, viene applicata detrazione fiscale, che diminuisce con l’aumento dei guadagni, tra i 100 e gli 80 euro mensili, per un massimo di 960 euro l’anno;
  • per chi ha un reddito tra i 35.000 e i 40.000 euro, la detrazione, va da 80 euro fino all’azzeramento, diminuendo con l’aumentare dei guadagni.