Scuola, Azzolina scrive a De Luca e a Fontana
Scuola, Azzolina scrive a De Luca e a Fontana

Nei giorni scorsi, Vi abbiamo parlato in maniera diffusa della prossima riapertura delle graduatorie di istituto, trasformate in provinciali dal Decreto Scuola convertito in legge il 6 giugno scorso. A motivo dell’urgenza della procedura, in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico, sarà un’Ordinanza Ministeriale a dettarne la normativa con le relative indicazioni. 

Graduatorie provinciali 2020, Lucia Azzolina: ‘Stiamo lavorando per l’aggiornamento’

Poco fa, la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha postato sul proprio profilo Facebook, un breve messaggio riferito proprio alle nuove graduatorie provinciali 2020: ‘Si lavora senza sosta per settembre anche per l’aggiornamento delle graduatorie provinciali. Buon fine settimana a tutti.’

Un messaggio accompagnato da una foto emblematica che ritrae Lucia Azzolina alla propria scrivania. Dunque, ormai, l’Ordinanza Ministeriale dovrebbe essere in dirittura d’arrivo: si presume che le domande per la riapertura e l’aggiornamento delle graduatorie di seconda e terza fascia dovrebbero scattare ai primi giorni di luglio. 

Domanda aggiornamento graduatorie non più cartacea ma telematica

Il Ministero dell’Istruzione dovrebbe concedere una ventina di giorni di tempo agli aspiranti supplenti per l’invio delle domande. Come ampiamente descritto all’interno degli articoli dedicati, sono diverse le novità che riguardano le nuove graduatorie provinciali 2020: la più importante è quella riguardante la digitalizzazione della domanda. Infatti, non si userà più il modello cartaceo, bensì la piattaforma ministeriale Istanze Online.

Le supplenze al 30 giugno e al 31 agosto verranno assegnate direttamente dagli Uffici Scolastici mentre quelle brevi e saltuarie sarà affidato ai Dirigenti Scolastici.