Luigi Iovino
Luigi Iovino

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa inviatoci dall’On. Luigi Iovino (M5S) a proposito di un emendamento, a sua firma e di altri colleghi del movimento pentastellato, relativo al sostegno del caro affitti per gli studenti fuorisede.

Iovino (M5S): Proposto al decreto Rilancio un emendamento a sostegno dell’affitto per studenti fuorisede 

“Il decreto Rilancio presenta già nel suo testo base interventi straordinari in sostegno del diritto allo studio e dell’alta formazione, su cui da tempo personalmente e coi colleghi del Movimento 5 Stelle ci spendevamo perché fossero attuati, sia per far fronte all’emergenza sia per lo sviluppo del Paese.”

Così il deputato Iovino (M5S), molto attivo sul fronte studentesco, mentre oggi alla commissione Bilancio della Camera riprende l’esame degli emendamenti al maxi-decreto.

“Si tratta di incrementi importanti del FIS per le borse di studio e la No Tax Area, del FFO per le università, del FOE per gli enti di ricerca, di un Fondo emergenziale apposito e di altre misure come l’assunzione straordinaria di ricercatori, l’aumento delle borse di specializzazione medica e la proroga d’emergenza per dottorandi e assegnisti di ricerca.

In aggiunta a questi interventi ho proposto tra le altre cose, in accordo coi colleghi del M5S e col governo, un importante emendamento a supporto degli studenti fuorisede, sotto un certo reddito ISEE, che permetta loro di essere rimborsati dell’affitto pagato in questi mesi d’emergenza. Tale richiesta viene incontro alle istanze degli stessi giovani che tramite le varie rappresentanze studentesche e le petizioni civiche sottoscritte da tantissime persone domandano ascolto e il giusto sostegno.

Questa è una misura che interviene su una platea di decine di migliaia di ragazzi e ragazze in difficoltà, i quali rischiano di non potersi immatricolare l’anno prossimo per non gravare economicamente sulle proprie famiglie. Vogliamo con ciò pertanto ricordare che lo Stato deve tutelare sempre più il diritto allo studio per i giovani e lo sviluppo sia della loro persona sia di competenze specialistiche fondamentali per il futuro del Paese.”