Scuola, ultime notizie
LINEE GUIDA #MIUR per settembre, notizie 25/6: le Regioni dicono no

Le linee guida contenute nel Piano Miur per la riapertura della scuola a settembre non hanno incontrato il favore di molti, tra cui le Regioni. Già questa mattina vi abbiamo anticipato che i sindacati hanno fatto diversi rilievi, tra cui la necessità di un organico aggiuntivo di docenti e ATA.

Linee guida Miur: Regioni scontente

Perché le linee guida Miur per il rientro a scuola di settembre non piacciono alle regioni? Orizzonte Scuola riferisce che Stefano Bonaccini, presidente dell’Emilia-Romagna e della Conferenza delle Regioni, in una videoconferenza ha spiegato:

Loading...

Quelle linee guida che erano state presentate per noi non erano ricevibili. Abbiamo fatto delle controproposte che mi auguro il Ministero possa recepire e ho trovato grande disponibilità del ministro Azzolina. Mi auguro che si possa trovare un accordo, altrimenti noi non potremmo dare l’intesa, ovviamente“.

Loading...

Le ragioni del no al Piano per il rientro a settembre

Le Regioni non concordano con le linee guida del Ministero dell’Istruzione per il rientro a scuola su diversi punti, tra cui:

  • No alle mascherine in classe,
  • no alla didattica a distanza anche se integrativa,
  • no alla sostituzione degli insegnanti per le attività educative non didattiche, con i volontari.

L’opposizione alle idee del Miur è arrivata anche da alcune forze politiche.