Graduatorie provinciali scuola
Supplenze scuola e graduatorie provinciali: GPS con due fasce (Bozza Ordinanza Ministero Istruzione)

Graduatorie provinciali, quali novità attendono i supplenti della scuola? In attesa dell’incontro Miur-sindacati, in cui dovrebbe essere presentata l’ordinanza ministeriale che da il via alle domande, Orizzonte Scuola fornisce alcune anticipazioni sulle novità.

Le graduatorie scuola diventano GPS

Sembra che la sigla scelta per le nuove graduatorie provinciali della scuola sia GPS e sostituirà le graduatorie di istituto. Per questo aggiornamento saranno valide per due anni, 2020/21 e 2021/22, così da allinearsi alle GaE (I fascia).

Le GPS avranno due fasce

Le GPS (graduatorie provinciali) avranno due fasce: prima e seconda. La prima è riservata ai docenti in possesso di abilitazione, la seconda ai docenti con titolo di studio + 24 CFU (oppure docenti già inseriti nel triennio 2017/20 o abilitati per altra classe di concorso o grado di scuola).

Le GPS saranno utilizzate per le supplenze al 31 agosto o al 30 giugno, in cosa alle graduatorie ad esaurimento. Sarà possibile scegliere una sola provincia. Vedi dettagli.

Novità graduatoria: punteggio

Il punteggio con cui si viene inseriti nella graduatoria provinciale sarà determinato automaticamente al momento della compilazione della domanda. Gli Uffici Scolastici valuteranno le domande, anche delegando a scuole polo su specifiche classi di concorso. Altri dettagli son stati resi noti dopo l’incontro con i sindacati di oggi.