Graduatorie provinciali 2020
Scuola, novità GPS 2020 e Graduatorie di Istituto: confronto tabelle titoli valutabili

Il Ministero dell’Istruzione e i sindacati si confronteranno quest’oggi, 30 giugno, anche sulla novità graduatorie provinciali 2020. Per la prima volta il procedimento sarà completamente digitalizzato, sia per quanto concerne la domanda che per la scelta delle scuole: ciascun aspirante supplente dovrà usare esclusivamente la piattaforma POLIS Istanze Online.

Graduatorie provinciali 2020, oggi 30 giugno confronto Ministero Istruzione-sindacati

Le graduatorie provinciali avranno validità biennale, quindi riguarderanno gli anni scolastici 2020/21 e 2021/22: ciascun candidato sarà chiamato a scegliere una sola provincia di inserimento.

Loading...

Dopo l’assegnazione delle supplenze dalle graduatorie ad esaurimento, potrà concorrere per i posti di supplenza fino al 30 giugno e al 31 agosto. In più, il docente potrà scegliere fino ad un massimo di 20 scuole della stessa provincia: tale scelta riguarderà le supplenze temporanee.

Loading...

Nella giornata di oggi, 30 giugno, il Ministero dell’Istruzione presenterà, con tutta probabilità, l’Ordinanza Ministeriale contenente tutti i criteri per la costituzione delle graduatorie, sia per quanto riguarda i posti comuni che di sostegno, per la seconda e terza fascia.

Date invio domanda graduatorie provinciali 2020: si potrebbero conoscere già oggi

Il testo sarà poi inviato al Consiglio Superiore della Pubblica Istruzione che avrà 7 giorni di tempo per esprimere il proprio parere: poi la pubblicazione definitiva dell’Ordinanza e il via alle domande. In ogni caso, già nella riunione di oggi, 30 giugno, potrebbero essere rese note le tempistiche per la presentazione della domanda: l’amministrazione centrale dovrebbe concedere una ventina di giorni di tempo ai candidati per inviare la propria domanda.