Ministro Azzolina
Riapertura scuole news 18/7: tutti contro la ministra Azzolina

Il comico Luca Bizzarri ha recentemente schernito Lucia Azzolina. Ciò, a causa di alcune recenti dichiarazioni da parte del ministro dell’istruzione. Da notare come il comico genovese abbia spesso preso in giro i politici italiani sui social, con frasi come: “Non hanno un amico”. Per la precisione, Bizzarri ha ironizzato riguardo l’ultima trovata della ministra riguardo il “fantomatico” software informatico. L’ex conduttore delle Iene (ai tempi di Alessia Marcuzzi e Paolo Kessisoglu) ha commentato il tutto con un tweet di fuoco.

Azzolina schernita da Luca Bizzarri: il tweet del comico genovese

Luca Bizzarri ha commentato le ultime dichiarazioni di Lucia Azzolina sul software di mappatura degli spazi delle scuole con un tweet riportante le seguente parole: “Quella del software non è terribile, è una stro**ata, non puoi dire una st***** ogni tre giorni. Non glielo ha detto nessuno. Non hanno un amico”.

Loading...

Dichiarazioni, quelle di Lucia Azzolina, che secondo il comico genovese, conduttore di Quelli che il calcio, nessuno le ha impedito di pronunciare, né un collega, né tantomeno un amico. Alla fine, Bizzarri, senza peli sulla lingua, ha voluto dire la sua riguardo la scelta della ministra, sempre sicura sulle proprie decisioni, come l’intenzione (poi sfumata) di espletare i concorsi per l’immissione in ruolo nel mese di agosto, al fine di eliminare (in parte) il precariato e garantire a decine di migliaia di docenti un posto di ruolo.

Luca Bizzarri e il tema Politica

Intervistato dal Corriere della sera, Luca Bizzarri è tornato a parlare di politica, non risparmiando critiche sul governo nostrano: “Il problema della nostra politica – ha detto – è la comunicazione, che è senza una bussola, che ammicca alla pancia, che punta a sganciare le parole dalla realtà“. Come lascia intendere il Giornale, probabilmente, a Bizzarri la proposta del fantomatico software menzionato da Lucia Azzolina sarà sembrata un’idea surreale.

Luca Bizzarri, che sa sempre si è detto “non inquadrabile” dal punto di vista politico, ha spesso criticato (talvolta con lievi frecciatine, talvolta con rimproveri più evidenti) quanto dichiarato da diversi esponenti del nostro governo, accompagnando le sue affermazioni con la frase che è divenuta un tormentone sui social: “Non hanno un amico”.