Scuola, assunzione 1000 assistenti tecnici: approvato emendamento al Decreto Rilancio

La deputata del Movimento 5 Stelle, Vittoria Casa, ha annunciato l’approvazione di due emendamenti al Decreto Rilancio: il primo riguarda le misure per la ripresa delle attività didattiche in presenza. Il secondo emendamento prevede l’assunzione di 1000 assistenti tecnici nella scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado per il potenziamento delle piattaforme e degli strumenti digitali in dotazione alle scuole.

Decreto Rilancio: approvato emendamento su ripresa attività didattiche in presenza

In merito all’emendamento riguardante la ripresa delle attività didattiche in presenza, l’onorevole Casa sottolinea come, grazie a questo provvedimento, ‘sarà possibile derogare al numero degli alunni previsti per classe ed attivare ulteriori posti a tempo determinato per il personale docente e per il personale Ata.Questo emendamento – prosegue Vittoria Casa in un messaggio su Facebook – permetterà di aumentare gli organici per l’anno scolastico 2020/2021 e di organizzare la ripartenza dell’anno scolastico con sicurezza. Una misura necessaria al fine di garantire maggiore autonomia didattica ed organizzativa alle istituzioni scolastiche. A settembre ogni alunno ed ogni alunna dovrà tornare a scuola in piena sicurezza, recuperando, consolidando e potenziando le proprie conoscenze e competenze.’

Loading...

Assunzione 1000 assistenti tecnici nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado

Il secondo emendamento approvato riguarda l’assunzione di 1.000 assistenti tecnici nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. 
L’obiettivo è il potenziamento delle piattaforme e degli strumenti digitali in dotazione alle scuole. ‘La Didattica Digitale, indipendentemente dall’emergenza – scrive Vittoria Casa – è una risorsa fondamentale per un’istruzione moderna e innovativa e deve potere essere attuata in tutte le scuole di ogni ordine e grado.’