TFR Supplenti, ultime notizie: presto in liquidazione il servizio prestato nel 2019

In liquidazione in questi giorni il TFR Supplenti del 2019 – L’argomento di cui vogliamo parlarvi in questo articolo rappresenta senza dubbio una tematica importante per molti lavoratori. Parliamo del TFR, ovvero del trattamento di fine rapporto dei dipendenti pubblici con contratto a tempo determinato, il cui contratto sia cessato il 30 giugno. La questione riveste un interesse particolare anche per la mole di unità di personale precario (docente e ATA) impiegato ogni anno nelle tante amministrazioni scolastiche pubbliche del Paese. 

TFR Supplenti: in questi giorni l’erogazione del trattamento di fine rapporto relativo al servizio prestato nel 2019

Diciamo subito che il TFR del personale supplente viene erogato non prima di 12 mesi della cessazione del contratto di lavoro. Tuttavia, può anche capitare che tale periodo non venga rispettato. In questo caso l’INPS che è deputata all’erogazione dell’importo spettante al lavoratore, decorso questo termine, dovrà erogare il TFR entro i 3 mesi successivi.  

Loading...

Ma facciamo un piccolo passo indietro.  

Precisiamo innanzi tutto che con l’acronimo TFR (Trattamento di Fine Rapporto) si indica una somma in denaro, derivante da un ‘accantonamento retributivo’ mensile attribuito al dipendente. I dati che costituiscono tale importo vengono comunicati dall’Amministrazione scolastica in cui lo stesso ha prestato il suo servizio all’INPS, cioè all’Ente che liquiderà la somma cumulata e relativa al periodo di prestazione lavorativa

Il periodo di liquidazione del TFR

Detto ciò, in questi giorni sono previste (perché trascorso il periodo dei 12 mesi) le liquidazioni dei TFR dei supplenti che hanno prestato servizio lo scorso anno entro la data del 30 giugno 2019. Coloro i quali invece hanno cessato il proprio contratto di lavoro quest’anno, alla data 30 giugno 2020, percepiranno la loro liquidazione TFR entro 12 mesi da tale data (o al massimo entro 15 mesi). 

Si precisa, infine, che sulla piattaforma NoiPA sarà possibile monitorare l’iter di erogazione della liquidazione TFR. Per fare ciò basterà accedere su NoiPA, mediante la propria utenza e recarsi sull’area personale alla voce ‘Consultazione TFR‘.