Supplenze temporanee: le nuove regole 2020/21
Supplenze temporanee: le nuove regole 2020/21

Dall’anno scolastico 2020/21, le supplenze annuali e fino al termine delle attività didattiche saranno assegnate dalle Graduatorie Provinciali (GPS). Proprio ieri il Miur ha pubblicato l’ordinanza ministeriale, con alcune modifiche. Quale sarà l’iter delle assegnazioni? E cosa cosa gli elenchi aggiuntivi?

Supplenze da GPS: come saranno assegnate

Le assegnazioni delle supplenze da graduatorie provinciali (GPS) saranno gestite dagli Uffici Scolastici Territoriali provinciali. Nulla vieta loro di farsi aiutare dalle scuole Polo, per ciò che concerne la valutazione dei titoli.

Loading...

Dopo aver esaurito le disponibilità presenti nelle GAE per una determinata classe di concorso, gli UT attingeranno dalle Graduatorie Provinciali per le Supplenze (GPS). Si inizierà dalla prima fascia (docenti abilitati o specializzati), per passare poi agli elenchi aggiuntivi e infine alla seconda.

Elenchi aggiuntivi

Saranno costituiti elenchi aggiuntivi alle GPS. In questi potranno inserirsi i docenti che conseguiranno la specializzazione o l’abilitazione entro il primo luglio 2021. L’elenco aggiuntivo consente di ottenere una priorità rispetto alla seconda fascia (non abilitati/specializzati). L’obiettivo è mandare in cattedra quanti più docenti specializzati o abilitati è possibile.