Graduatorie provinciali 2020
Scuola, novità GPS 2020 e Graduatorie di Istituto: confronto tabelle titoli valutabili

L’Ordinanza Ministeriale n. 60 del 10 Luglio scorso riporta le indicazioni in merito alle procedure di istituzione delle nuove Graduatorie Provinciali per le Supplenze 2020 e l’aggiornamento delle Graduatorie di Istituto per il conferimento delle nuove supplenze valide per il biennio 2020\2021 e 2021\2022. Le nuove tabelle valutazione titoli hanno apportato delle importanti modifiche ai punteggi attribuibili. Ancora non sono state rese note le tempistiche riguardanti la presentazione delle domande su Istanze Online.
Vediamo, in sintesi, quali sono le differenze rispetto alle precedenti tabelle di seconda e terza fascia in relazione ai principali titoli valutabili.

Tabelle valutazione titoli nuove GPS e Graduatorie di Istituto 2020: confronto con precedenti Graduatorie Istituto II e III fascia

Per quanto riguarda i Master e i diplomi di perfezionamento, le nuove Graduatorie Provinciali per le Supplenze attribuiscono 1 punto (contro i precedenti 3 punti indicati nelle precedenti tabelle II e III fascia delle Graduatorie di Istituto 2017/2020).Addirittura 4 punti in meno rispetto alle precedenti tabelle per i Diplomi di specializzazione pluriennali (che passano da 6 a 2 punti). In merito alle Certificazioni Linguistiche, ecco i nuovi punteggi (si valuta un titolo per ciascuna lingua):

Loading...
  • B2 3 punti (invariato rispetto alla II fascia 2017/2020, aumenta di 2 punti rispetto alla III fascia 2017/2020)
  • C1 4 punti ((invariato rispetto alla II fascia 2017/2020, aumenta di 2 punti rispetto alla III fascia 2017/2020)
  • C2 6 punti (invariato rispetto alla II fascia 2017/2020, aumenta di 3 punti rispetto alla III fascia 2017/2020).

In merito alle Certificazioni Informatiche, 0,5 per tutte le certificazioni, tetto massimo di due punti. Resta lo stesso tetto massimo rispetto al passato ma cambia il peso delle singole certificazioni.Tre punti in più per il titolo di specializzazione sul sostegno che passa da 6 a 9 punti con le nuove GPS. Il titolo di specializzazione Italiano L2 vale ora 3 punti (in precedenza non era valutato).Il corso di perfezionamento 500 ore 20 CFU ora vale zero punti (in precedenza valeva 1 punto sia per la II che per la III fascia). L’abilitazione scientifica nazionale e l’attività di ricerca scientifica sulla base di assegni vale 12 punti (non valutata in precedenza). Per quanto concerne i titoli artistici, resta lo stesso tetto massimo di 66 punti complessivi con una rimodulazione e semplificazione dei titoli valutabili. Le abilitazioni alla libera professione continuano a non essere valutate.