Riapertura scuola e Covid-19, cosa succederà in caso di seconda ondata? Gli scenari
Riapertura scuola e Covid-19, cosa succederà in caso di seconda ondata? Gli scenari

Rientro a scuola – La FLC CGIL rende nota la notizia sulla ripresa del tavolo delle trattative riguardante la rimodulazione degli organici del personale scolastico. Il tavolo di confronto tra i sindacati e il Ministero dell’Istruzione si terrà il prossimo mercoledì 29 luglio e servirà a stabilire le reali necessità delle scuole a proposito degli organici del personale docente e ATA, in vista della rientro a scuole a settembre in presenza e in totale sicurezza.

Rivedere gli organici in vista del rientro a scuola a settembre, FLC CGIL: “Necessario organico aggiuntivo per eventuali sdoppiamenti di classi”

Proseguirà dunque il prossimo 29 luglio il confronto tra il Ministero dell’Istruzione ei sindacati sulle tematiche relative al rientro a scuola a settembre. Per la maggior parte dei sindacati con in testa la FLC CGIL sarà importante e fondamentale aumentare la quantità numerica dell’organico attuale, con la predisposizione di uno aggiuntivo, finalizzato ove se ne richiede l’occasione allo sdoppiamento delle classi.

Loading...

Durante il confronto di mercoledì prossimo il Ministero fornirà ai presenti i “bisogni emersi dai tavoli regionali” di queste ore al fine di garantire in presenza e in piena sicurezza l’inizio del nuovo anno scolastico.

Come FLC CGIL ribadiremo l’importanza di potenziare l’organico docente, educativo ed ATA per poter permettere una didattica in presenza in piena sicurezza attraverso lo sdoppiamento delle classi in deroga al DPR 81/2009, come previsto dalle recenti disposizioni del DL Rilancio approvato in via definitiva” sottolinea la FLC CGIL. E poi conclude: “Si tratta di un investimento strategico che permetterebbe il lavoro in gruppi con un numero di alunni ridotto, con evidenti benefici didattici e riduzione dei rischi di contagio”.